Politica e approfondimenti

Notizie potenti
Sanders ha suscitato reazioni contrastanti dopo aver marchiato Delhi "disordini anti-musulmani" nel tentativo di scavare a Trump

Sanders ha suscitato reazioni contrastanti dopo aver marchiato Delhi "disordini anti-musulmani" nel tentativo di scavare a Trump

Momento della lettura: 3 verbale

Il leader democratico della presidenza Bernie Sanders ha attirato critiche feroci e applausi dai netizen dopo aver accusato il presidente degli Stati Uniti Donald Trump di un "fallimento della leadership" per la sua risposta alla violenza di Delhi.

Sanders ha fatto una rara incursione nella politica interna dell'India mercoledì, poco dopo che Trump è tornato da un viaggio pesantemente pubblicizzato in India, dove gli è stato dato un benvenuto sul tappeto rosso dal Primo Ministro Narendra Modi e ha siglato un tanto atteso affare da 3 miliardi di dollari con New Delhi .

"Gli ospiti sono come Dio": Modi twitta un caloroso saluto a Trump mentre il presidente degli Stati Uniti arriva in India

Twittando un collegamento a una storia del Washington Post su una ondata di violenza settaria su una legge sulla cittadinanza che ha attaccato parti della capitale indiana dallo scorso fine settimana, Sanders ha attribuito la colpa per i disordini esattamente da una parte, descrivendo lo scontro tra i gruppi rivali come "Violenza anti-musulmana della folla".

“Oltre 200 milioni di musulmani chiamano l'India a casa. La diffusa violenza della folla anti-musulmana ha ucciso almeno 27 persone e ferito molti altri. Trump risponde dicendo: "Dipende dall'India". Questo è un fallimento della leadership sui diritti umani " ha twittato Sanders, che sta cavalcando in alto nei sondaggi dopo aver vinto il voto popolare nei primi tre concorsi principali.

Il tweet ha scatenato una raffica di reazioni online. Mentre alcuni hanno elogiato Sanders per le sue critiche su ciò che alcuni hanno sostenuto è la risposta tiepida di Trump ai disordini, altri lo hanno accusato di aver chiuso un occhio sull'altro lato della storia - in mezzo a notizie che un certo numero di poliziotti indiani sono stati uccisi o feriti nel rissa.

"Nella tua disperazione di tornare a @realDonaldTrump, non diffamare il MIO Paese", un commentatore indiano ha twittato.

Altri hanno osservato che non solo i musulmani ma gli indù rispettosi della legge sono stati anche vittime della furia.

“Hai completamente escluso il fatto che gli islamisti violenti e organizzati si sono scatenati, uccidendo persone, civili e bruciando case. Molte delle vittime di ieri erano indù. La polizia era impotente contro i mob islamisti. Perché hai lasciato fuori quella parte !? ” un altro utente tweeted.

Alcuni hanno sostenuto che ciò che sta accadendo a Delhi non è affatto un affare di Washington:

"Non sono d'accordo con Trump sul 99.9% di ciò che gli esce dalla bocca ... dovrò schierarmi con lui in questo! Gli Stati Uniti non sono la polizia mondiale! ” disse un netizen.

Mentre sporadici scontri sul Citizenship Emendamento Act (CAA) si sono svolti in tutta l'India per mesi, la riacutizzazione della violenza a Nuova Delhi ha coinciso con la visita di Trump, spingendo le autorità locali a colpa"Elementi antisociali, politici ed esterni" per fomentare i disordini.

Ciò viene dopo le notizie secondo cui una folla di circa 1,000 persone ha saccheggiato una moschea vicino a Badi Masjid durante un servizio di preghiera martedì. Un testimone lo ha detto al Times of India "Un folto gruppo di persone è entrato e ha iniziato a urlare slogan" costringendo gli adoratori a fuggire. Altri testimoni hanno affermato che i vandali che sono scesi nella comunità musulmana del quartiere sembravano essere estranei, vestiti con maschere.

“Abbiamo vissuto qui negli ultimi 25 anni e mai in e mai in questi anni abbiamo avuto una sola discordia con nessuno dei nostri vicini indù. Qui coesistiamo tutti come una famiglia " ha detto Mohammed Rashid, residente locale. La gente del posto ha anche detto che quando alcuni residenti musulmani hanno fatto bruciare le loro case dalla folla chiassosa, gli è stato offerto un riparo dai loro vicini indù.

Almeno 20 morti nella violenza di Delhi mentre le autorità schierano DRONES per monitorare i disordini in corso (VIDEO, FOTO)

Nel tentativo di frenare la violenza che ha causato almeno 30 vite finora, le autorità indiane hanno schierato un piccolo esercito di poliziotti antisommossa per pattugliare le aree del nord-est di Delhi e hanno usato i droni per tenere traccia della situazione da lontano, con il Primo Ministro Modi invitando i residenti ad astenersi dalla violenza e "Mantenere la pace e la fratellanza in ogni momento".

Ti piace questa storia? Condividilo con un amico!

Post correlati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.